Torna al menu principale
seguimi su facebook
Ultime Novità
Valutazioni e Perizie
valutazione radio d'epoca
contatti

R.V.N.5

Clicca sulle immagini per ingrandirle




R.V.N.5 Radio Vittoria

Alta Risoluzione

Subito sopra il logo smaltato vi è la chiave di apertura del frontale che, ribaltandosi a 90° frontalmente, mostra il suo contenuto integrale e questa caratteristica rende l’R.V.N.5 veramente unico nel panorama radiofonico nazionale. L’intero circuito è montato esclusivamente sulla parte opposta del frontale e subito appare agli occhi un montaggio pulito, razionale… bello da vedersi!

spacer

R.V.N.5 Radio Vittoria

Alta Risoluzione

Veduta completa dell'intero circuito. Il cablaggio a filo rigido a sezione quadra in rame nudo collega una serie di componenti quasi tutti di produzione Radio Vittoria: gli zoccoli per valvole, bobine, condensatori variabili e i bellissimi trasformatori di B.F.

spacer

R.V.N.5 Radio Vittoria

Alta Risoluzione

Veduta di 3/4 dell'apparecchio aperto. «Questo ricevitore costruito su principi nuovissimi e brevettati della Radio Vittoria, segna un importante progresso nel campo radiotecnico internazionale e viene così ad aggiungere un nuovo successo alla tecnica italiana proprio in quella scienza che dalla genialità italica trasse i natali e nella quale ancor oggi molti s’ostinano a credere maestri per noi insuperabili i popoli d’oltre confine e d’oltre mare. L’R.V.N.5 pur avendo tutti i pregi delle moderne neutrodine (purezza, dolcezza, mancanza di oscillazioni e dei relativi sibili sgradevolissimi) presenta su di esse i notevoli vantaggi di un’assai maggiore sensibilità, d’una più grande potenza e di una selettività meravigliosa, dovuta ad una sintonia molto più acuta. Per questo venne giustamente definito l’apparecchio fuori classe.

spacer

R.V.N.5 Radio Vittoria

Alta Risoluzione

Veduta di 3/4 dell'apparecchio aperto.

spacer

R.V.N.5 Radio Vittoria

Alta Risoluzione

Uno dei bellissimi trasformatori di B.F. La caratteristica principale di questi trasformatori sono il nucleo chiuso in filo di ferro al silicio isolato a smalto. Vengono così ridotte al minimo possibili perdite nel ferro che scendono ad un valore inferiore ad un terzo di quelle date dai normali tipi di nuclei. Inoltre il nucleo R.V. viene a formare un ottimo schermo magnetico degli avvolgimenti costituendo un efficace protezione contro l’influenza di campi vicini dovuti ad altri trasformatori. Il filo degli avvolgimenti è perfettamente isolato in modo da eliminare ogni pericolo di corti circuiti interni; l’avvolgimento primario può agevolmente sopportare forti intensità e quindi anche con valvole di grande potenza è evitato ogni rischio di bruciatura. Oltre alla blindatura schermante costituita dal nucleo magnetico un secondo schermo è formato dall’involucro esterno del trasformatore in metallo diamagnetico ed ha l’effetto di evitare qualsiasi influenza del campo magnetico del trasformatore stesso su organi e campi elettrici e magnetici situati in prossimità di esso.

spacer

1     2     3     4     5     6     7            




Area Riservata   -   Sito web: ZonaVirtuale - Siti Internet Lucca   -   Progetto Grafico: Dr. Marco Manfredini   -   Cookie Policy   -   Ultimo Aggiornamento: 01-12-2019
Con il patrocinio di:
www.antiqueradio.it